Capelli biondi, nuova tendenza polare per il 2015

Page

capelli-biondi-estate_69230431_650x650Si chiama biondo polare, e sembra essere una delle ultime tendenze in materia di capelli biondi. Una tendenza talmente valida e in atto, che numerosissime star hanno già deciso di sposare questa colorazione bionda, ideale per potersi avvicinare con convinzione alle freddure dell’autunno, abbandonando dunque i tradizionali riflessi dorati dell’estate, dei quali vi abbiamo parlato più volte nel corso delle ultime settimane sul nostro sito.

20130403102556

I capelli biondi “California” hanno infatti lasciato spazio a nuance più sofisticate, con una colorazione bionda polare che si colloca a metà tra il biondo platino e il grigio, proponendo una freddezza particolarmente attraente. Come sempre, facile dimostrazione di quanto sopra è rappresentata dagli scatti più diffusi che ci mostrano alcune vip americane (e non solo) abbracciare con convinzione questo stile che potrà fare vere e proprie “stragi” di cuori anche qui da noi. Da Lara Stone a Rita Ora, da Poppy Delevigne a Michelle Williams, l’elenco di celebrità che hanno avuto modo di sfoggiare un capello biondo polare è piuttosto esteso, e potrà certamente soddisfare qualsiasi persona in cerca di una buona revisione del proprio stile estetico.

cambiare-colore-capelli-joem5

Per quanto concerne il passo da compiere, nessuna paura. È pur vero che il passaggio a un biondo estremo, come il biondo polare, non è semplicissimo da progettare, soprattutto se il vostro punto di partenza non è un biondo, ma un tono più scuro. Tuttavia, non abbiate timore nel compiere tale step: le donne che lo hanno già effettuato dimostrano infatti come tale colorazione glaciale e polare possa realizzare un effetto davvero catalizzatore durante quest’autunno, permettendo di ottenere significativi benefici. Il biondo polare serve infatti a illuminare il viso, risvegliare i capelli biondi spenti, trasformare il tono della chioma in un vero e proprio protagonista di stile.

Naturalmente, prima di sposare con eccessiva convinzione questo stile, cercate di comprendere altresì che il biondo polare – per quanto fortemente attraente – non è adatto a tutte le carnagioni, e risulta essere pressochè riservato alle sole pelli chiare. Per aver conferma di ciò, provate a guardare qualche bel viso chiaro: una carnagione pallida può essere favorevolmente esaltata proprio dal biondo polare, che invece avrebbe un contrasto non particolarmente gradito sul fronte delle pelli più scure.

capelli-lunghi-biondo-platino

Altrettanto naturalmente, questo non vuol dire che dobbiate accettare passivamente il biondo polare. Potete ad esempio giocare sui contrasti, andando a sposare il tono biondo polare con delle sopracciglia scure, con un trucco smokey eyes, con un bel rossetto in contrasto totale. In questo modo andrete a ottenere il doppio beneficio di creare un valore tangibile al vostro “pallore”, e un benefit evidente sul fronte dell’accuratezza del vostro trucco. Il risultato? Un look che non passerà certamente inosservato!

capelli-come-passare-dal-nero-al-biondo_8b5026e1dc2c3d478b8b87fae0678e05

Infine, ricordate che questi capelli biondi polari devono essere curati con una grandissima attenzione, e devono pertanto divenire oggetto di costante monitoraggio. Per poter mantenere intatti tali riflessi, impedendo dunque al biondo di ingiallire troppo rapidamente, cercate di adottare shampoo nutrienti che idratino adeguatamente la chioma, facendo durare a lungo l’effetto desiderato.

via: www.capellistyle.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *